domenica 2 ottobre 2011

Ravioli di zucca



Ecco la ricetta perfetta per dare il benvenuto all'autunno.
I ravioli di zucca sono un piatto della tradizione Emiliana , se ne vedono diverse versioni in giro.

Questa ricetta l'ho presa dal mio libro "La pasta delle nonne" dove ci sono le ricette della tradizione italiana divise in 3 grandi gruppi: Pasta Fresca , Pasta ripiena , Pasta Secca , Sughi per la Paste e Riso e Risotti.
Le ricette sono a loro volta divise per regione e accanto ad ogni ricetta c'è la ricetta trascritta secondo il dialetto della regione d'appartenenza, inoltre le pagine sono "invecchiate" come se fosse davvero un libro delle nostre nonne. Un libro carino e utile!

  Per questa ricetta ho utilizzato - come sempre quando faccio la pasta - la mia macchina per la pasta Marcato Multipast Wellness per tirare la sfoglia , ma se non l'avete con un pò di pazienza potrete tirarla anche a mano.

Iniziamo,con queste dosi ne vengono il doppio di quelli che vedete in foto:

  • 750 zucca gialla
  • 300 gr farina Molino Rosignoli per pasta fresca e gnocchi (la vedete in foto)
  • 100 gr parmigiano grattuggiato
  • 2 uova
  • qb sale
  • noce moscata

Come prima cosa decorticate la zucca , eliminate la parte centrale e fatela cuocere in forno fino a che non si sarà ammorbidita.
Togliete la polpa aiutandovi con un cucchiaio.
( Il mio libro a questo punto iniziava ad aggiungere gli ingredienti , ma io ho pensato di rendere la polpa della zucca ancora più fine e l'ho passata col minipimer fino a renderla una crema, facendo questo non ho agiunto l'uovo come invece suggeriva la ricetta per legare" l'impasto perchè non ce n'era l'esigenza ).
Ho unito quindi alla crema di zucca il parmigiano , la noce moscata e qb sale.

A parte ho fatto la pasta , ho preferito impastare a meno per sentirne la consistenza.
Ho fatto la fontana con la farina Molino Rosignoli e ho rotto le uova all'interno con 50 gr acqua.
Ho impastato e messo a riposare l'impasto.

Con la mia macchina della pasta Marcato Multipast Wellness ho tirato una sfoglia abbastanza sottile (6 mm).
Steso - mano a mano - l'impasto sul tagliere mettevo dei mucchietti d'impasto distanziati tra loro.
Risvoltavo l'impasto sul ripieno e sigillavo i bordi vicino l'impasto con le mani facendo uscire tutta l'aria , bagnavo con un pennellino bagnato d'acqua per fare aderire bene i bordi e con la rotella seghettata poi tagliavo i ravioli. Ho continuato così per tutto l'impasto.

Mi sono davvero divertita a farli!

8 commenti:

Cristina ha detto...

che delizia i ravioli di zucca.sono quelli che preferisco in assoluto.
Buona domenica
Cristy

Mercoledì ha detto...

Che meraviglia di ravioli! Sono meglio di quelli di Suor Germana! ;)

Manu ha detto...

che buoni devono essere, complimeti sei davvero brava! :)

Laura ha detto...

i ravioli con la zucca sono fantastici.....

Chicca in cucina ha detto...

Che brava!devono essere buonissimi

Natalia ha detto...

CIao, grazie per la tua partecipazione e per la visita.
Buonissimi i ravioli di zucca, bella ricetta.
In bocca al lupo per il contest.

Sara ha detto...

Ciao a tutti e grazie per i commenti

@cristina: piacciono davvero tanto anche a me , abbiamo gusti simili :)

@mercoledì: mi hai fatto sorridere , grazie mille :)

@manu: grazie mille per i complimenti , erano buonissimi :P

@laura: sei una buona forchetta! :)

@chicca in cucina: grazie mille , si si lo erano sicuramente! :)

@natalia: grazie a te..crepi il lupo!

.B. ha detto...

wow che bei ravioli!!! sono perfetti ti faccio tanti complimenti, non riuscirei mai a farli così!